s p o r t

La pratica di un'attività portiva è una costante fissa della mia vita. Avevo infatti solo sei anni quando ho iniziato a praticare il Judo, sport che mi ha regalato molte soddisfazioni e che ho praticato per ben 16 anni.

Al mio maestro Tanino Minissale e alla palestra Yama Arashi devo molto ed è solo grazie a loro se oggi ho sviluppato un certo tipo di carattere e una disciplina che mi aiutano notevolmente nella vita di tutti giorni. Ma devo molto anche al body-bulding sport che ho iniziato a praticare dopo il Judo e che tutt'ora pratico giornalmente.

Le altre attività sportive:

Girolamo Grasso, Marco Todaro

La mia prima volta in una palestra di body building risale all'estate del 1985 quando, per eseguire un programma di potenziamento, frequentai la palestra Ignatiatium del maestro Giaginto Quacquaro.

Di quell'anno ricordo le sessioni di allenamento con Antonio Morabito e i pesi spropositati che utilizzavamo per la nostra giovane età: 140 kg di panca, 180 kg di squat e ben 200 kg di stacco da terra.

Negli anni seguenti fu la volta della palestra Athlon del maestro Vincenzo Vasile in cui mi allenai ogni estate fino al 1988.

Inizio adi nuovo a praticare il body bulding nel 1994 soprattutto per dimagrire visto che ormai avevo raggiunto i 120 kg di peso.

Al maestro Girolamo Grasso devo molto e la foto che potete ammirare è un bellissimo ricordo di quegli anni di duro allenamento alla palestra Linea Sport di Messina. Grazie a Girolamo ho perso ben 30 kg e i suoi insegnamenti in termini di alimentazione e di preparazione atletica mi guidano anche oggi. Ho lasciato la Linea Sport nel 1997 per motivi di lavoro.

Nel Febbraio del 2001 decido di iscrivermi nuovamente in una palestra più vicino casa, la Fitness Planet, dove inizio ad allenarmi nuovamente. In questa palestra, gestita da Alessandro Miduri, trovo delle persone preparate che nulla tralasciano su quelle che sono le nuove tecniche di allenamento e di alimentazione per la nostra disciplina.

Ritrovo anche un mio vecchio amico nonchè un grande atleta nel body building, Luigi Mangano, che qui svolgeva le mansioni di preparatore. Luigi mi ha seguito per circa un anno affinando le mie conoscenze in termini di alimentazione e preparazione atletica.

Luigi è scomparso in modo prematuro nel 2005 e spero che anche questa poche righe servano a tener vivo il suo ricordo.

Tra il 2002 ed il 2004 ho affiancato agli attrezzi anche corsi di Aerobica, Step e Total Body tenuti da Maurizo Minutoli.

Nel 2006 ho seguito un corso di danze caraibiche tenuto dagli istruttori Giovanna Bellomo e Saverio Loria coppia di ballo con importanti riconoscimenti in campo internazionale.

Dal 2009 al 2015 mi sono allenato in una nuova palestra, la Stratosferik Gym del maestro Sergio Eburnea, e per qualche periodo ho praticato di nuovo latino-americano grazie ai corsi di Emanuela Fotia.

Oggi mi alleno in casa utilizzando un'unità per allenamento muscolare della Kettler, il Kinetic F3, e una macchina per l'attività cardiovascolare.

Judo Photo-Gallery:

Minissale, Ziino,Pellegrino, Cavallaro, Pesto e Todaro
Camp. Universitario '91
(la squadra siciliana)
Aldo Mazzi, Marco Todaro
Camp. Universitario '91
(un momento della finale)
La squadra siciliana e il maestro Tanino Minissale
11° Meeting Internaz. '88
Città di Fornace di Barga
Campionato Italiano Speranze, 1988
Camp. Ital. Speranze '88
(foto di gruppo sul podio)
Campionato Italiano Speranze, 1988
Camp. Ital. Speranze '88
(la mia premiazione)
Vito Nasello, Marco Todaro
Trofeo Regionale '86
"Judo Libertas"
Campionato Italiano Esordienti, 1985
Camp. Ital. Esordienti '85
(foto di gruppo sul podio)
Campionato Italiano Esordienti, 1985
Camp. Ital. Esordienti '85
(la mia premiazione)
Campionato Italiano Esordienti, 1985
Camp. Ital. Esordienti '85
(un momento della finale)
Campionato Regionale Esordienti, 1984
Camp. Reg. Esordienti '84
(un momento della finale)

JUDO: IL MIO GRAZIE SINCERO

Come dicevo nella presentazione, avevo solo 6 anni quando la mia famiglia decise di iscrivermi in una palestra di Judo. La scelta di tale sport fu in parte condizionata dalle mie inclinazioni. Da bambino, infatti, andavo pazzo per tutti i film di arti marziali che le prime TV private iniziavano a trasmettere. Così mio padre informatosi decise di iscrivermi allo Yama Arashi Judo Club di Messina palestra gestita dal maestro Tanino Minissale.

Il Judo a quell'età (credo avessi 6 o 7 anni) è un bellissimo gioco ma si iniziano ad apprendere anche le prime regole di caduta e le prime mosse. Qualche anno dopo arrivò la prima gara, la Coppa Natale del 1980, in cui ricordo di non essere andato particolarmente bene.

Coppa Natale di Judo, 1981 Coppa Natale di Judo, 1981

Tra il 1981 ed il 1983 affronto altre 8 gare in cui si iniziano a vedere i primi risultati positivi (3 primi posti, 2 secondi posti e 3 terzi posti).

Il 1984 è l'anno della mia prima ed importante competizione: il Campionato Italiano Esordienti. Vado benissimo alle qualificazioni regionali ma nella finale, tenutasi a Roma, sono costretto a ritirarmi per un brutto infortunio alla spalla.

Nel 1985 ritento le qualificazioni al massimo torneo nazionale di categoria e nelle finali di L'Aquila conquisto il mio primo titolo diventando Campione Italiano nella classe "esordiente" (ragazzi 13/14 anni).

Nel 1986 passo alla classe "cadetto" in cui conquisto una medaglia di bronzo al campionato italiano di categoria e la cintura nera.

Il 1987 poteva essere nuovamente un anno fortunato, sportivamente parlando, ma la varicella mi costrinse a letto proprio nei giorni della finale di Napoli.

Naturalmente in questi anni la competizione italiana non è stata la sola che mi abbia impegnato: tra il 1984 ed il 1987 gareggio in ben 28 tornei collezionando 23 primi posti, 2 secondi posti, 1 terzo posto e 2 finali saltate per gli infortuni già descritti.

Festeggiamenti su traghetto Ferrovie dello Stato, 1986 Festeggiamenti su traghetto Ferrovie dello Stato, 1986

Nel 1988 passo nuovamente di classe e divento una "speranza". Nel massimo campionato di categoria ottengo una medaglia di bronzo conquistata nella finale di Roma del 28 Febbraio 1988. Questo è stato anche un anno molto denso di tornei: in tutto 16 in cui ottengo 10 primi posti, 1 secondo posto, 4 terzi posti ed un posto al Campionato Italiano Juniores nella fase finale di Verona del 13 Marzo 1988.

Dovete sapere che nel Judo quando un atleta diviene "speranza" può partecipare anche alle competizioni delle classi superiori che nella fattispecie sono "Juniores" e "Seniores". Questo comporta che un ragazzo di 17/18 anni incontri altleti più grandi di lui: in un torneo di "Juniores" lo scarto è di appena 2 anni (età 19/20) ma nella classe "Seniores" il cui limite è di 36 anni lo scarto può raggiungere 19 anni!!

Nel 1989 anch'io partecipo alla fase finale del Campionato Assoluto di Judo tenutosi a Chivari (provincia di Genova). Il campionato assoluto è la "serie A" del Judo e gareggiando con persone molto più grandi di me riesco a strappare un memorabile 7° posto. Qualche mese dopo però decido di ritirarmi per problemi personali.

Nel 1990 nonostante avessi interotto la mia attività agonistica vengo convocato a Palermo dove la Regione Sicilia mi premia come miglior atleta della regione.

Il 1991 è l'anno del mio rientro: ai Campionati Italiani Universitari di Chianciano mi laureo Campione Universitario di Judo, ed ai Campionati Italiani Juniores di Firenze conquisto un argento e la cintura nera 2° dan.

Nel 1992 mi sono ritirato definitivamente (e forse stupidamente) e da allora non ho più indossato né il mio judogi né ho messo piede su di un tatami.

Nel 2007, alla I Edizione del Premio Mili S. Marco in Italia e nel Mondo, vengo omaggiato con una targa ricordo per i miei meriti sportivi passati. La manifestazione, inserita nel calendario Milinsieme 2007, venne organizzata dall'associazione culturale sportiva dilettantistica I Leoni di San Marco per volontà del sig. Pippo Leonardi, e dell'allora presidente, il Dott. Pietro Bitto.

Antonio Romeo, Marco Todaro Marco Todaro, Pippo Leonardi

In tutta la mia carriera ho combattuto in 66 tornei salendo sul podio, e quindi conquistando una medaglia, in ben 60 di essi. Nelle tabelle seguenti ho riportato in maniera dettagliata quali sono state queste gare dandovi la possibilità di leggere gli articoli che, di volta in volta, i quotidiani locali e nazionali mi hanno dedicato.

Anno 1991 :: Classe Juniores :: Cintura Nera 2° dan

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
Finale Coppa Italia - Oristano (Roma)795  
Interregionale Coppa Italia - Messina1+95SI
Camp. Nazionali Universitari a Squadre - Chianciano (Siena)3+95 
Camp. Nazionali Universitari - Chianciano (Siena)195 SI
2° Torneo dell'Amicizia - Trapani195 SI
Finale Campionato Italiano Juniores - Firenze2+95SI
Interregionale Campionato Italiano Juniores - Palermo1+95SI

Anno 1990 :: Classe Juniores :: Cintura Nera

Questo è l'anno in cui mi sono ritirato provvisoriamente dall'attività agonistica. Sono stato tuttavia premiato come migliore atleta della Regione Sicilia per l'anno '89. La premiazione è avvenuta nella città di Palermo.

Anno 1989 :: Classe Speranza :: Cintura Nera

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
6° Torneo "Citta del Palio" - Siena186 SI
Finale Campionato Italiano Assoluto - Chiavari (Genova)786 SI
Interregionale Campionato Juniores - Messina186 SI
Interregionale Campionato Assoluto - Palermo186 SI
Finale Campionato Italiano Speranze - Udine786 SI
Interregionale Campionato Italiano Speranze - Messina186 SI

Anno 1988 :: Classe Speranza :: Cintura Nera

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
1° Memorial "Carlo Alberto dalla Chiesa" - Palermo395 SI
Campionato Regionale Assoluto - Messina295 SI
Campionato Regionale Juniores - Palermo195  
Campionato Regionale Speranze - Messina186 SI
Torneo C.A.S. - Enna195  
1° Trofeo "Isole Eolie" - Lipari (Messina)186  
1° Trofeo "Salvatore Mavilia" - Messina386 SI
11° Meeting Internaz.le "Città di Fornace di Barga" - Lucca186  
Selezione Regionale C.R.A.S. - Catania186  
4° Meeting Nazionale "Praia a Mare" - Cosenza186 SI
Finale Campionato Italiano Juniores - Verona786 SI
Finale Campionato Italiano Speranze - Roma386  
Interregionale Campionato Italiano Juniores - Cosenza186 SI
Interregionale Campionato Italiano Speranze - Messina186 SI
CR Toscano (Gara Inercentri) - Firenze386  
Selezione Regionale Intercentri - Catania186 SI

Anno 1987 :: Classe Cadetto :: Cintura Nera

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
Trofeo Nazionale "Judo Libertas" - Messina186 SI
13° Trofeo "Citta del Vetro" - Murano (Venezia)1+83 
18° Trofeo Internaz.le "Citta del Mosaico" - Spilimbergo (PN)283 SI
4° Trofeo "Open dello Stretto" - Reggio Calabria186  
Campionato Regionale Cadetti - Vittoria (Ragusa)1+83SI
Trofeo CAS "G. Minissale" - Messina186  
Finale Campionato Italiano Cadetti - NapoliR83  
4° Torneo "Città del Palio" - Siena183  
Interregionali Campionato Italiano Cadetti - Messina183  
Trofeo "Judo Club Ronin" - Monza (Milano)186  

Anno 1986 :: Classe Cadetto :: Cintura Nera

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
12° Trofeo "Città di Cinisello Balsamo" - Milano183  
17° Trofeo "Citta del Mosaico" - Spilimbergo (Pordenone)186 SI
Trofeo Regionale "Judo Libertas" - Messina183  
Campionato Regionale a Squadre - Palermo286  
3° Torneo "Città del Palio" - Siena283  
Finale Campionato Italiano Cadetti - Messina383 SI
Interregionali Campionato Italiano Cadetti - Napoli183  
Fase Regionale del Campionato Italiano Cadetti - Catania183  

Anno 1985 :: Classe Esordiente :: Cintura Marrone

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
Finale Campionato Italiano Esordienti - L'Aquila1+75SI
Interregionale Campionato Italiano Esordienti - Roma1+75 
Fase Regionale del Capionato Italiano Esordienti - Catania1+75 
Trofeo dello Stretto "Ayumi Judo" - Reggio Calabria1+75 
Trofeo dello Stretto "Yama Arashi" - Messina1+75 
2° Torneo "Città del Palio" - Siena1+75SI
Amichevole "Kozumi di Lentini" - Catania1+75 

Anno 1984 :: Classe Esordiente :: Cintura Blu

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
Trofeo Sicilia Esordienti - Catania175  
Finale Campionato Italiano Esordienti - RomaR75  
Fase Regionale del Capionato Italiano Esordienti - Messina175  

Anno 1983 :: Classe Ragazzo :: Cintura Verde

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
Meeting U.S.A.CLI Sabelini - Catania1+65 

Anno 1982 :: Classe Ragazzo :: Cintura Arancione

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
Coppa Natale '82 - Catania1+65 
CAS Natale '82 - Messina265  
Torneo Polisportiva Kodokan - Villafranca Tirrenia (ME)365  
Meeting di Acireale - Catania265  

Anno 1981 :: Classe Bambino :: Cintura Gialla

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
Campionato di Società "Yama Arashi" - Messina1??  
Coppa Natale '81 - Villafranca Tirrenia (ME)3??  
Gynnasium Judo Cup - Messina3??  

Anno 1980 :: Classe Bambino :: Cintura Bianca

COMPETIZIONEClass.KG.Leggi
Coppa Natale '80 - Villafranca Tirrenia (Messina)???  

Il Maestro Tanino Minissale e il Judo sono i protagonisti assoluti di una puntata della trasmissione sportiva Minor League condotta da Francesco Straface e andata in onda nell'inverno del 2010 sull'emittente TreMedia. Nella puntata, il maestro e fondatore dello Yama Arashi fa un bellissimo excursus sul Judo e sugli atleti più rappresentativi della città di Messina e tra i tanti judoka, che hanno contribuito a fare del dojo cittadino uno tra i più importanti in Italia, viene citato anche il mio nome.

Questa pagina è stata modificata il 17/01/2014
marcotodaro.com